cristiani adulti

Ne parliamo sul sito (in modo più "solidificato" e sintetico): qui ne parliamo in modo più "fluido" e diffuso, partecipando pensieri non ancora sistematizzati, ma allo stato iniziale.

Il grave errore, a mio parere, dei cristiani adulti è contenuto nella loro stessa autodefinizione, che rinnega una indicazione centrale del Cristianesimo: ritornare come bambini.
Certo, come diciamo anche sul sito esiste un modo schematico e ingenuo di tornare bambini, come abdicazione al proprio senso critico, ma credere cristianamente è affidarsi a una misura più grande della propria, per quanto, al contempo, corrispondente alla esigenze più vere della propria umanità.

Potete vedere i posts con questa etichetta, cristiani adulti.