martedì 22 giugno 2010

integrazioni alla preghiera dodecennale di S.Brigida


Sottoponiamo alla vostra benevola attenzione, lettori cristiani, le integrazioni proposte alla preghiera  di S.Brigida, il cui linguaggio, così come ci è giunto, mi è apparso poco attuale.
Sono gradite, anzi sollecitate, le vostre osservazioni.

PREGHIERE attualizzate daDI SANTA BRIGIDA

Sono state introdotte delle modifiche attualizzanti: le parti aggiunte sono sottolineate, quelle cancellate sono barrate.


PREGHIERA INIZIALE


O Gesù, desidero rivolgere al Padre questa tua orazionepreghiera unendomi all'Amore con cui la santificasti nel tuo Cuoreimmedesimandomi il più possibile con i Tuoi pensieri e sentimenti quando eri sulla Terra. Portala dalle mie labbra nel tuo Cuore. Migliorala e completala in modo perfetto così che possa portare attraverso la Tua santa Umanità al Mistero che fa tutte le cosealla Santissima Trinità tutto l'onore e la gioia che Tu Le tributasti quando elevasti questa orazione sulla terra; possano l'onore e la gioia scorrere sulla tua Sacra Umanità in glorificazione delle tue dolorosissime Piaghe e del Preziosissimo Sangue che da esse sgorgòhai reso offrendo Te stesso in espiazione per i nostri peccati.

1. LA CIRCONCISIONE DI GESU'


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le prime ferite, i primi dolori e il primo sangue che Egli ha versato in espiazione del peccato di intemperanza, quale protezione contro di esso, perché viviamo il più possibile nella memoria e non nella distrazionedi tutti i giovani, quale protezione contro il primo peccato mortale, in particolare nei miei consanguinei. Pater...Ave...


2. LE SOFFERENZE DI GESU' SUL MONTE DEGLI ULIVI


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le terribili sofferenze del Cuore Divino di Gesù sul Monte degli Ulivi e Ti offro ogni goccia del suo sudore di Sangue in espiazione del peccato di non-semplicità di dipendenza, mio e di tutti i miei peccati del cuore e di tutti quelli dell'umanità, e quale protezione contro talie peccatio e perla diffusione dell'Amore divino e fraternoché aderiamo con cuore da bambini al Tuo disegno che è la realtà.. Pater...Ave...


3. LA FLAGELLAZIONE DI GESU'


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro i mille e mille colpi, i dolori atroci e il Prezioso Sangue della Flagellazione in espiazione di tutti i miei peccati della carne miei e di tutti quelli dell'umanità tutta, quale protezione contro di essi e per la salvaguardia dell'innocenza, in particolare tra i miei consanguineiperché guardiamo a noi stessi e agli altri come dei tu misteriosi, a cui Tu chiedi moltissimo. Pater... Ave...


4. LA CORONAZIONE DI SPINE DI GESU'


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le ferite, i dolori e il Preziosissimo Sangue sceso dal Capo di Gesù quando fu coronato di spine, in espiazione dei peccati dello spirito miei e di tutta l'umanità, quale protezione contro di essi e per la costruzione del Regno di Dio su questa terraperché riconosciamo e accettiamo sempre di più il posto dove Tu ci metti, senza volerne né scendere né salire. Pater... Ave...


5. LA SALITA DI GESU' SOTTO IL PESO DELLA CROCE


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le sofferenze patite da Gesù lungo la salita al monte Calvario e, in particolare, la Santa Piaga della Spalla e il Prezioso Sangue che da essa uscì, in espiazione dei peccati di ribellione alla croce, di rifiuto dei tuoi santi disegni e di ogni altro peccato della lingua, in me e negli altri e quale protezione contro di essi e per un amore autentico alla Santa Croceperché accettiamo e amiamo le concrete circostanze, per quanto diverse dal nostro progetto, attraverso cui ci fai passare. Pater... Ave...


6. LA CROCIFISSIONE DI GESU'


Eterno Padre, per le mani purissime di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro tuo Figlio inchiodato sulla Croce e innalzato su di essa, le sue ferite alle mani e ai piedi e il Prezioso Sangue che da essa uscì per noi, i suoi terribili tormenti del Corpo e dello Spirito, la sua preziosa Morte e l'incruento suo rinnovarsi in tutte le Sante Messe celebrate sulla Terra. Ti offro tutto questo in espiazione di tutte le mancanze fatte ai voti e alle regole negli Ordini religiosi, per i sacerdoti e per i laici, per i malati e i moribondi, sin riparazione di tutti i peccati miei e altrui, per le intenzioni del Santo Padre riguardanti la ricostruzione della famiglia cristiana, il rafforzamento della Fede, il nostro Paese, l'unità in Cristo fra le nazioni e all'interno della sua Chiesa, e per la Diasporala conversione dei cattolici, quella dei non-cattolici, quella dei non-cristiani, in particolare per gli Ebrei, per quella dei non-credenti, e per i governanti, la pace e la prosperità in Cristo nelle nazioni e tra le nazioni. Pater... Ave...


7. LA FERITA DEL COSTATO DI GESU'


Eterno Padre, accetta, per le necessità della Santa Chiesa e in espiazione dei peccati di tutta l'umanità, l'Acqua e il Sangue Preziosissimi usciti dalla ferita inflitta al Cuore Divino di Gesù e gli infiniti meriti che essi effondono. Ti supplichiamo, sii buono e misericordioso verso di noi non per i nostri meriti per ma l'infinità della Tua Carità! Sangue di Cristo, ultimo prezioso contenuto del Sacro Cuore di Gesù, purificami e inebria oltre la nostra misura me epurifica tutti i fratelli, liberandoci così da ogni colpa! Acqua di Cristo, liberami da ogni pena meritata per i miei peccati e spegniallevia e abbrevia le fiammepene del Purgatorio per me e per tutte le anime purganti, in particolare per .... Amen.

Pater... Ave... Angelo di Dio... Gloria al Padre...

Nessun commento:

Posta un commento